Tipologia di impianti

Le pompe di calore possono essere di tre tipi:

  • pompe di calore aria/aria: recuperano il calore contenuto nell’ambiente esterno e lo trasferiscono all’interno degli edifici tramite sistemi a diffusione diretta (split o termoconvettori). Possono funzionare anche con temperature esterne sensibilmente negative con efficienze che degradano al diminuire della temperatura esterna.
  • pompe di calore aria/acqua: recuperano il calore contenuto nell’ambiente esterno e lo trasferiscono all’interno degli edifici tramite un sistema radiante a fluido vettore (acqua o liquido tecnico). Possono funzionare anche con temperature esterne fortemente negative (-15°/-20°C), riuscendo a ricavare il calore residuo contenuto nell’aria.
  • pompe di calore acqua/acqua: recuperano il calore contenuto nel sottosuolo tramite sonde geotermiche e lo trasferiscono all’interno degli edifici tramite un sistema radiante a fluido vettore (acqua o liquido tecnico). Questi sistemi funzionano indipendentemente dalle temperature esterne dato che prelevano energia dal sottosuolo (dove la temperatura è pressoché costante (10°/12°C)).

 

come funononzi

Pompe di calore

  • Perché un sistema a pompa di calore? +

    Negli edifici residenziali ed industriali, fino a pochi anni fa il calore è stato principalmente prodotto tramite combustibili fossili (gasolio e gas) e il raffrescamento era generato attraverso impianti di climatizzazione separati. Oggi è possibile soddisfare queste esigenze utilizzando un unico sistema (la pompa di calore), con il quale ricavare, Read More
  • Come funziona? +

    Un impianto di riscaldamento con pompa di calore è costituito dall'impianto della sorgente di calore (1), dalla pompa di calore stessa (2-3-4-6) e da un sistema di distribuzione e accumulo del calore (5). Nel circuito chiuso della pompa di calore il fluido di lavoro refrigerante si assume il compito di Read More
  • Tipologia di impianti +

    Le pompe di calore possono essere di tre tipi: pompe di calore aria/aria: recuperano il calore contenuto nell’ambiente esterno e lo trasferiscono all’interno degli edifici tramite sistemi a diffusione diretta (split o termoconvettori). Possono funzionare anche con temperature esterne sensibilmente negative con efficienze che degradano al diminuire della temperatura esterna. Read More
  • La nostra scelta +

    Le soluzioni impiantistiche proposte da Energetica impiegano la tecnologia sviluppata da aziende leader nel settore, Rotex e Viessmann in primis, selezionate in considerazione della loro affidabilità e del loro costante impegno nell’innovazione.   Read More
  • Esempi di realizzazioni +

  • 1

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo avviso accetti il loro utilizzo. Leggi l'informativa